libro aperto

...non potendo trasferire sul web odori e sapori, ma lasciando all'elaborazione intima ed individuale questo compito, chiamo in gioco quali elementi facilitatori: poesia, saggistica, narrativa, musica, immagini.

 

 

legamipericolosi

 RETRO LEGAMI PERICOLOSI 1024x1536

Legami Pericolosi (Thriller)

di Luisa Colombo

Leone Editore, 2020

...nel laboratorio di chimica di Milano della Farma Koeler, multinazionale farmaceutica, viene rinvenuto il cadavere di un giovane ricercatore, con la testa fracassata.

La squadra omicidi, capeggiata da Anika Miller, accorre subito sulla scena del crimine, ma a prima vista non c’è nulla di rilevante: non ci sono segni di scasso, né di furto, e non viene ritrovata l’arma del delitto.

Dagli interrogatori emerge che nel laboratorio si stava lavorando alla sperimentazione di un rivoluzionario farmaco, per il quale molti avrebbero commesso un crimine simile, pur di impossessarsi della formula.

Tra bugie, minacce e tradimenti, la verità verrà infine a galla, distruggendo le certezze e il futuro di molti.

 

Biografia dell'autore

Luisa Colombo è nata  a Milano il 29 luglio del 1957. Si è laureata in Scienze Politiche all’Universita’ degli Studi di Pavia con il massimo dei voti. Ha lavorato per 30 anni nell’editoria, al Touring Club ItalianoLa scrittura e’ sempre stata la sua passione che ha coltivato nel tempo libero.

 

 

 


apocalisse

 

Il Fiore dell'Apocalisse

di Luisa Colombo

Leone Editore, 2018 - 414 pagine

Un thriller pieno di suspence e di mistero è quello che vi consiglio di dedicarvi in queste giornate estive: la bravissima Luisa Colombo non farà mancare i brividi contro l’afa e il caldo torrido!

 

buona lettura!


 ultimaoccasione

 

L'ultima Occasione

di Regina Caterina

dreamBOOK Edizioni, 2017 - 260 pagine

 

Agnese, Angelica e Rita. Tre storie. Tre vite. Tre persone caratterialmente diverse ma messe di fronte ad una scelta importante in cui dovranno necessariamente confrontarsi con se stesse e con i propri limiti.

buona lettura!


 

stellaluminosa

 

La Stella più Luminosa

di Regina Caterina

dreamBOOK Edizioni, 2015 - 208 pagine

 

Su quella terrazza fra cielo e mare in una calda notte di fine maggio, Matteo e Monica si erano guardati per la prima volta ed era stato subito amore.

Un amore culminato nel matrimonio e consolidato con la nascita di Andrea.

Un amore che sembrava dovesse durare in eterno ma che dopo l'arrivo di Camilla, la loro secondogenita, era precipitato in una crisi profonda.

Tempo, pazienza e comprensione non erano serviti a nulla: alla fine, Matteo aveva dovuto subire la separazione e quindi l'allontanamento dalla sua casa e, soprattutto, dai figli. In un solo attimo, aveva perso tutto.

Si era così ritrovato solo e disperato a dover cercare in sé la forza di ricominciare, inventandosi una vita che non voleva, ma quella forza era troppo lontana per essere ritrovata.

 buona lettura!


bruzzone

 

"Carl Rogers. La relazione efficace nella psicoterapia e nel lavoro educativo"

di Daniele Bruzzone

Carocci Faber, 2007 - pagine 189

Daniele Bruzzone, ricercatore di Pedagogia generale e sociale presso Ia Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica di Milano (sede di Piacenza), si occupa di filosofia dell’educazione, secondo una prospettiva fenomenologica, con particolare attenzione alle dimensioni emotive e relazionali del Iavoro educativo e di cura.

Studioso dell’analisi esistenziale di V.E. Frankl, ha pubblicato i volumi Autotrascendenza e formazione (Milano, 2001) e, Ricerca di senso e cura dell’esistenza (Trento, 2007).

Con questo volume l'autore, intende riscoprire le radici del pensiero di Carl Rogers, esplorandone Ia biografia intellettuale, esplicitando i fondamenti teorici della sua "filosofia delle relazioni interpersonaIi" e tratteggiando i motivi della sua straordinaria attualita nei diversi campi applicativi, della psicoterapia e del counseling, delle relazioni familiari e organizzative, della comunicazione interculturale e della facilitazione dell’apprendimento.

Pervaso da un’irriducibile fiducia nelle risorse positive dell’essere umano, il contributo di Rogers, a vent’anni dalla sua scomparsa, conserva intatto il sue potere provocatorio e rivoluzionario, per tutti coloro che, nei vari ambiti della cura clinica ed educativa (psicoterapeuti, educatori, operatori sanitari, consulenti, genitori, insegnanti, politici), hanno a cuore il benessere integrale della persona e l’autentico dispiegarsi delle sue potenzialità.

Il suo “Approccio Centrato sulla Persona” costituisce oggi uno dei segmenti più rappresentativi dell’orientamento fenomenologico ed esistenziale nelle teorie della personalità, nella pratica clinica ed educativa.

buona lettura!


inocheaiutanoacrescere

I no che aiutano a crescere

di Asha Phillips

Feltrinelli, 2003 - pagine 213

Questo libro, si propone di aiutare il genitore in difficoltà a riflettere su di sé e sulla sua famiglia, offrendogli strumenti per la messa a fuoco dei problemi e il loro superamento, e allo stesso tempo, costituisce anche una lettura piacevole e interessante per tecnici e specialisti.

Un neonato strilla, un bambino vampirizza la madre, un adolescente sta fuori fino a notte fonda.

Per paura di frustrarli, i genitori spesso rinunciano a educare i figli a riconoscere i confini tra l'io e il mondo, a controllare gli impulsi, a dominare l'ansia, a sopportare le avversità.

Nelle famiglie si creano così situazioni di disagio per la semplice incapacità di dire un no.

Dovrebbe essere ovvio che in certi casi bisogna dire di no, eppure l'opinione comune è che sia meglio dire di sì.

Non saper negare o vietare qualcosa al momento giusto può però avere conseguenze negative sulla relazione tra genitori e figli, come anche sullo sviluppo della personalità dei bambini.

Attraverso la narrazione di una serie di casi studiati in qualità di psicoterapeuta, Asha Phillips fa capire in quali circostanze un no possa essere molto più efficace, positivo e formativo di un sì.

"I 'no' che aiutano a crescere" non è un libro di regole e ricette su come si fa a dire di no; concezioni e approcci pedagogici sono cambiati nel tempo e con le società, e oggi non ci sono più idee univoche sull'educazione infantile.

Per i genitori, ciò costituisce un'occasione di libertà, ma in certi casi diventa motivo di confusione e incertezza.

buona lettura!

 


lafamiglia

La famiglia è competente

di Jesper Juul - Feltrinelli

2010 - pagine 165

Jesper Juul, attraverso questo scritto, mette in evidenza alcuni aspetti di tipo gestionale, riscontrabili mediamente nel rapporto genitori-figli.

Juul è uno tra i più apprezzati terapeuti familiari contemporanei, analizza e riflette sulle possibili strade da intraprendersi al fine di impostare sane relazioni intrafamiliari. Non ricette di pronto consumo, tanto rapide quanto inefficaci, ma riflessioni che stimolano possibili comportamenti da intraprendere.

E’ possibile trarne degli spunti educazionali utili, in quanto si può tranquillamente spaziare in un panorama al tempo stesso, impegnativo e gratificante, in oscillazione tra atteggiamenti permissivi e autoritari, dove l’obiettivo non è certo quello di arroccarsi su una delle due posizioni estreme, bensì, ricercare l’opzione equilibrata, orientata al benessere reale dei propri figli.

buona lettura!