Studio Pedagogico Pavese

Dott. Duilio Loi

libro aperto

...non potendo trasferire sul web odori e sapori, ma lasciando all'elaborazione intima ed individuale questo compito, chiamo in gioco quali elementi facilitatori: poesia, saggistica, narrativa, musica, immagini...

 

 


bruzzone

"Carl Rogers. La relazione efficace nella psicoterapia e nel lavoro educativo"

Daniele Bruzzone - Carocci Faber, 2007 - pagine 189

Daniele Bruzzone, ricercatore di Pedagogia generale e sociale presso Ia Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica di Milano (sede di Piacenza), si occupa di filosofia dell’educazione, secondo una prospettiva fenomenologica, con particolare attenzione alle dimensioni emotive e relazionali del Iavoro educativo e di cura.

Studioso dell’analisi esistenziale di V.E. Frankl, ha pubblicato i volumi Autotrascendenza e formazione (Milano, 2001) e, Ricerca di senso e cura dell’esistenza (Trento, 2007).

Con questo volume l'autore, intende riscoprire le radici del pensiero di Carl Rogers, esplorandone Ia biografia intellettuale, esplicitando i fondamenti teorici della sua "filosofia delle relazioni interpersonaIi" e tratteggiando i motivi della sua straordinaria attualita nei diversi campi applicativi, della psicoterapia e del counseling, delle relazioni familiari e organizzative, della comunicazione interculturale e della facilitazione dell’apprendimento.

Pervaso da un’irriducibile fiducia nelle risorse positive dell’essere umano, il contributo di Rogers, a vent’anni dalla sua scomparsa, conserva intatto il sue potere provocatorio e rivoluzionario, per tutti coloro che, nei vari ambiti della cura clinica ed educativa (psicoterapeuti, educatori, operatori sanitari, consulenti, genitori, insegnanti, politici), hanno a cuore il benessere integrale della persona e l’autentico dispiegarsi delle sue potenzialità.

Il suo “Approccio Centrato sulla Persona” costituisce oggi uno dei segmenti più rappresentativi dell’orientamento fenomenologico ed esistenziale nelle teorie della personalità, nella pratica clinica ed educativa.

buona lettura!!


 


I no che aiutano a crescere

Asha Phillips - Feltrinelli, 2003 - pagine 213

inocheaiutanoacrescere

Questo libro, si propone di aiutare il genitore in difficoltà a riflettere su di sé e sulla sua famiglia, offrendogli strumenti per la messa a fuoco dei problemi e il loro superamento, e allo stesso tempo, costituisce anche una lettura piacevole e interessante per tecnici e specialisti.

Un neonato strilla, un bambino vampirizza la madre, un adolescente sta fuori fino a notte fonda.

Per paura di frustrarli, i genitori spesso rinunciano a educare i figli a riconoscere i confini tra l'io e il mondo, a controllare gli impulsi, a dominare l'ansia, a sopportare le avversità.

Nelle famiglie si creano così situazioni di disagio per la semplice incapacità di dire un no.

Dovrebbe essere ovvio che in certi casi bisogna dire di no, eppure l'opinione comune è che sia meglio dire di sì.

Non saper negare o vietare qualcosa al momento giusto può però avere conseguenze negative sulla relazione tra genitori e figli, come anche sullo sviluppo della personalità dei bambini.

Attraverso la narrazione di una serie di casi studiati in qualità di psicoterapeuta, Asha Phillips fa capire in quali circostanze un no possa essere molto più efficace, positivo e formativo di un sì.

"I 'no' che aiutano a crescere" non è un libro di regole e ricette su come si fa a dire di no; concezioni e approcci pedagogici sono cambiati nel tempo e con le società, e oggi non ci sono più idee univoche sull'educazione infantile.

Per i genitori, ciò costituisce un'occasione di libertà, ma in certi casi diventa motivo di confusione e incertezza.

buona lettura!!

 

 


lafamiglia

La famiglia è competente

Jesper Juul - Feltrinelli - 2010 - pagine 165

Jesper Juul, attraverso questo scritto, mette in evidenza alcuni aspetti di tipo gestionale, riscontrabili mediamente nel rapporto genitori-figli.

Juul è uno tra i più apprezzati terapeuti familiari contemporanei, analizza e riflette sulle possibili strade da intraprendersi al fine di impostare sane relazioni intrafamiliari. Non ricette di pronto consumo, tanto rapide quanto inefficaci, ma riflessioni che stimolano possibili comportamenti da intraprendere.

E’ possibile trarne degli spunti educazionali utili, in quanto si può tranquillamente spaziare in un panorama al tempo stesso, impegnativo e gratificante, in oscillazione tra atteggiamenti permissivi e autoritari, dove l’obiettivo non è certo quello di arroccarsi su una delle due posizioni estreme, bensì, ricercare l’opzione equilibrata, orientata al benessere reale dei propri figli.

buona lettura!!

 

News!

NUOVE SEZIONI
-Lo Studio Pedagogico Pavese di Stradella
-Pedagogica...Mente
-Eventi Formativi 2018


Entra formalmente nel sito, l'area dedicata alle riflessioni socio-educative, attraverso le VIGNETTE.
Una sintesi significativa del pensiero degli autori, incastonata in pochi centimetri quadrati.

Le "vignette" dello SPP


Pedagogica...mente

Aperta la nuova rubrica Pedagogica...mente. Uno spazio di educazione al benessere, fatto di riflessioni su temi e argomenti di interesse Pedagogico e Sociale.
Dopo: "Genitorialità e Adolescenza: riflessioni e percorsi possibili"
QUESTA SETTIMANA, BULLISMO: UN FENOMENO COMPLESSO, DA CONOSCERE!

Pedagogica...mente


-Formazione Ambito 31-

Corso su Bullismo e Cyberbullismo presso IC Faravelli di Stradella e Ic Maserati di Voghera.
Rivolto a Insegnanti di Scuola Primaria, Secondaria di 1° e 2° grado


SPAZIO di ASCOLTO

Spazio di Ascolto e Intervento Pedagogico tenuto dal Dott. Loi, presso IC Copernico di Corsico con cadenza settimanale.
Rivolto a Genitori e Studenti
Prenotazioni: 333/1177370


© 2014 studiopedagogicopavese.org - Tutti i diritti riservati.